Le basi della compravendita su FUT | Investire sulle carte In Form (IF)

compravendita su fut investire sugli if



Ciao ragazzi,

oggi andrò a cercare di rendere chiaro e semplice uno dei metodi di compravendita più efficaci per guadagnare crediti su Fifa Ultimate Team, stiamo parlando della compravendita sulle carte IN FORM, più comunemente note come IF.

Per chi non sapesse di cosa stiamo parlando, nelle FAQ (domande frequenti su FUT) è spiegato cosa sono gli IF (e relative altre versioni, come SIF, TIF, etc).

Sappiamo che le carte IF vengono rilasciate ogni mercoledì alle ore 19:00 (ora italiana).

Queste carte, salvo eventi eccezionali, seguono sempre la stessa frequenza sul mercato.

Il loro prezzo è altissimo subito dopo l’uscita, resta alto ma in lieve discesa per tutta la giornata del giovedì, e dal venerdì in poi inizia a calare abbastanza sensibimente. Questo perché all’inizio le carte essendo nuove sono uniche, ma nell’arco di una settimana in cui sono disponibili nei pacchetti, piano piano iniziano ad essere sempre più presenti sul mercato, e quindi come logica conseguenza perdono valore.

Ed è proprio sul loro momento di picco minimo, che funziona e agisce la compravendita sugli IF.

Vanno comprate tra il lunedì e il martedì successivi alla loro uscita, perché in quel momento sono già a disposizione nei pacchetti da 5 o 6 giorni, e quindi il loro prezzo è nel picco più basso, ma non sono ancora uscite dai pack (ricordo che gli IF escono ogni mercoledì alle 19, quindi gli IF del turno precedente non si troveranno più, e diventeranno quindi pezzi “unici” il mercoledì alle 18:59).

Quando usciranno dai pacchetti, quindi con l’uscita del successivo Team Of The Week, il loro valore tenderà lentamente a risalire, proprio per via del fatto che non è più possibile trovarle.

Molto semplice. Investire sugli IF è un po’ come investire in lingotti d’oro. Bene o male sai che sono una garanzia nel lungo periodo.

 

Ci sono però alcune cose a cui prestare attenzione altrimenti si rischia invece una rimessa anziché un guadagno.

  • Non fate compravendita su IF di cui non può interessare a nessuno (che so, un terzino della lega araba) se non per via delle SBC, ma questo giù è un concetto più avanzato che vedremo in un altro articolo.
  • Non allontanatevi dai prezzi di scarto se non per carte veramente notevoli (lega famosa, statistiche importanti) e cercate di prendere IF con un certo overall, almeno 80, non riempitevi la pila di 77-78.
  • Andate per gradi. Ai primi tentativi provate con qualche carta, poi con una decina, e solo quando avrete capito bene la dinamica investite cifre importanti.
  • Diversificate sempre l’investimento. Se volete investire 100.000 crediti, non fatelo su una sola carta, ma su quante più possibile.
  • Fate attenzione ai turni di campionato. L’unica cosa che fa svalutare di brutto un IF è l’uscita di una versione ancora più uppata della stessa carta. In quel caso va venduto il prima possibile appena vi accorgete che quel giocatore sta già facendo doppietta, via, liberatevene.

 

Questi sono i principi di base su cui lavora la tecnica di compravendita sulle carte IF.

Garantisce un guadagno di crediti abbastanza costante e regolare, se fatta con una certa mole di carte, facendo attenzione ai punti di cui sopra e prendendoci mano.

Per qualsiasi domanda come sempre usate i commenti o contattatemi.

A presto!

 

Ecco i collegamenti rapidi alle aree dedicate alla compravendita su FUT:

 


ISCRIVITI AL CANALE YOUTUBE PER CONOSCERE I GIOCATORI SU CUI INVESTIRE PER GUADAGNARE CREDITI SU FUT CON LA COMPRAVENDITA!



Ema (FUT Street)
Ema (FUT Street)
Admin della community FUT Street Italia. Seguici su Instagram e unisciti a noi su DISCORD